Nel nostro laboratorio c’è uno spazio particolare, quello della “creatività a 6 mani”.

Ci siamo ispirate ad un “gioco” nato nei salotti Surrealisti, frequentati da artisti e poeti come André Breton, Joan Miró, Jacques Prévert. Ai partecipanti veniva proposto di comporre un testo in modo collettivo, seguendo una precisa struttura.

Il primo giocatore iniziava scrivendo un nome e passava il foglio al suo vicino, coprendo il suo scritto, in modo che la persona continuasse con un aggettivo, ignorando quello che era stato scritto precedentemente. Al successivo passaggio, sempre con il testo precedente coperto, il terzo giocatore doveva scrivere un verbo ed in seguito il quarto giocatore un complemento oggetto.  Al termine si leggeva la frase collettiva, dal significato surreale.

La prima frase composta con questa modalità creativa, “Il cadavere squisito berrà il vino novello”, dette il nome al gioco

“Cadaveri squisiti”

Il gioco ricalcava in pieno la teoria surrealista, e in poco tempo venne trasferito alla pittura. I giocatori/artisti si proponevano di disegnare un corpo. Il primo disegnava la testa, e passava il suo disegno piegando il foglio per nasconderla, lasciando in evidenza i punti di congiunzione. Gli altri giocatori continuavano il disegno, disegnando il busto, le gambe, i piedi, ed ognuno di loro era libero di interpretare, aggiungere, sconvolgere, con infinite possibilità, nel pieno spirito surrealista.

Nel nostro spazio a 6 mani, abbiamo deciso di riprendere questo approccio ludico alla creazione. Interpretando lo spirito del gioco, riviviamo quello stimolo creativo unico, che esalta le potenzialità di ognuno, e permette una contaminazione positiva.

Siamo orgogliose di continuare a dare vita al principio creativo surrealista dei

 


“Cadaveri Squisiti”

 

 

Man Ray, Joan Miró, Max Morise, Yves Tanguy, Exquisite Corpse, 1928

 

Fonte: https://auralcrave.com/2018/08/26/cose-il-cadavere-squisito-la-pratica-surrealista-popolare-ancora-oggi/

Man Ray, Joan Miró, Max Morise, Yves Tanguy, Exquisite Corpse, 1928.png

CREATIVITA' A 6 MANI